GP Lommel: podio!

Home / News / GP Lommel: podio!
admin | 6 agosto 2017

E’ stato un fine settimana incredibile
per lo squadrone KTM, che ha piazzato sei dei suoi piloti sul podio del Gran Premio del Belgio, quattordicesima prova della MXGP 2017. Sulla famigerata pista di Lommel, nota anche come “Inferno di sabbia”, il costruttore Austriaco ha infatti siglato un fantastico 1-2-3, sia in MX2 che in MXGP. Antonio Cairoli, vincitore delle ultime tre tappe della serie e leader della classe regina, ha chiuso le prove cronometrate in terza posizione ed in seconda la gara di qualifica del sabato, su una pista allagata dalle forti precipitazioni. Domenica, sotto un bel sole brillante, Tony ha colto con la sua KTM 450 SX-F una partenza perfetta, facendo segnare l’hole-shot ed ingaggiando un bel duello con il compagno di squadra Glen Coldenhoff, che lo ha passato dopo la prima curva. Il siciliano ha perso un’altra posizione ma non appena ha trovato il giusto ritmo è tornato secondo, battagliando con Coldenhoff, dietro ad Herlings. A due giri dal termine Glen ha approfittato di una scivolata dell’otto volte Campione del Mondo per passarlo ma Cairoli ha prontamente riconquistato la posizione, chiudendo la prima frazione secondo. In gara due il pilota del KTM Red Bull Factory Racing Team ha centrato il secondo hole-shot della giornata, cercando di allungare da subito, ma Herlings, più veloce nelle fasi iniziali, lo ha passato. La battaglia è stata epica, con Tony che faceva segnare il miglior giro della giornata, avvicinandosi e ripassando il compagno di marca, prendendo nuovamente il comando delle operazioni. Herlings passava ancora al settimo giro e Cairoli decideva di non prendere ulteriori rischi, gestendo l’enorme vantaggio sul terzo e passando sotto la bandiera a scacchi in seconda posizione. TC222 allunga in campionato a 99 lunghezze sul secondo, con cinque Gran Premi alla fine della stagione. Prossima gara tra sette giorni sulla pista di Frauenfeld, in Svizzera.

Antonio Cairoli: “E’ stato un Gran Premio incredibile oggi, non credo che sia mai successo che KTM mettesse tutti e sei i piloti sul podio della MX2 e della MXGP nello stesso giorno. E’ fantastico quello che questo costruttore sta facendo per lo sport e sono davvero felice di far parte di questo marchio. Voglio congratularmi e ringraziare tutte le persone che sono dietro questa successo storico ed anche i miei compagni di marca, per le belle battaglie disputate oggi su una pista davvero tosta. Lottare con Jeffrey, che è uno dei piloti più forti del mondo su questi terreni, è stato bello e ci siamo divertiti parecchio. In gara uno, con lui e Glen ho disputato una manche discreta ma in questo momento devo guardare sopratutto ai punti e non voglio commettere sciocchezze, sopratutto ora che la stagione sta volgendo al termine. Jeffrey era sicuramente più motivato di me per vincere oggi, mentre io ho un obbiettivo più importante e per me era molto importante aumentare il vantaggio in classifica ed evitare rischi inutili cercando di vincere. Ora non vedo l’ora di correre in Svizzera, su una delle mie piste preferite, dove ho vinto l’anno scorso e dove sicuramente molti tifosi svizzeri ed italiani verranno per vederci all’opera.”

Gara 1
1-J.Herlings 2-A.Cairoli 3-G.Coldenhoff 4-J.Van Horebeek 5-M.Nagl

Gara 2
1-J.Herlings 2-A.Cairoli 3-M.Anstie 4-G.Coldenhoff 5-C.Desalle

Classifica di Gran Premio
1-J.Herlings 50p. 2-A.Cairoli 44p. 3-G.Coldenhoff 38p. 4-C.Desalle 31p. 5-G.Paulin 29p.

Campionato
1-A.Cairoli 567p. 2-J.Herlings 468p. 3-C.Desalle 462p. 4-G.Paulin 446p. 5-T.Gajser 376p.

sp
Facebook Instagram RSS Feed Twitter YouTube