GP Lettonia: quinto

Home / News / GP Lettonia: quinto
admin | 12 luglio 2015

Il ritorno al podio
è mancato di un soffio questo fine settimana in Lettonia. Sulla bella pista sabbiosa di Kegums, Antonio Cairoli è tornato a gareggiare per le posizioni che contano; ritrovando il piacere di lottare in gara con i suoi migliori avversari. Dopo un sabato particolarmente difficile, Tony ha riportato oggi la sua KTM 450SX-F nelle posizioni di testa, girando a un decimo dal record in seconda manche, mentre attaccava per la seconda posizione, con il suo inconfondibile stile aggressivo. Il pilota del KTM Red Bull Factory Racing Team, a lungo virtualmente sul podio del dodicesimo Gran Premio dell’anno, ha deciso di non rischiare troppo quando ha avvertito i primi segni di stanchezza e si è “accontentato” del quinto posto. Ora Tony sarà sottoposto in settimana a visita medica, per avere la conferma dei suoi miglioramenti e per poter tornare ad allenarsi regolarmente.

Antonio Cairoli: “E’ stato un fine settimana duro ma positivo; sabato nelle prove non sono riuscito a trovare la concentrazione giusta per fare il tempo, il gomito mi faceva male e non trovavo il feeling con il tracciato, poi nella gara di qualifica invece è andata meglio, nonostante abbia finito solo diciottesimo. Sono riuscito a partire terzo, partendo dall’ultimo cancello, cosa difficilissima su questa pista e poi ho commesso un errore e sono caduto nel primo giro, mentre ero secondo, scivolando nuovamente a fine gara, quando ero quattordicesimo. Questa mattina abbiamo deciso di non prendere parte al warmup, perché le condizioni in gara sarebbero state totalmente diverse e non aveva senso rischiare sulla pista allagata dalla pioggia. In gara poi le cose sono andate sensibilmente meglio del previsto, la pista era molto più bucata di ieri, molto tecnica ed un po’ più lenta; quindi decisamente meglio per me. In prima manche sono partito bene e ho gestito ottenendo un quarto posto; nella seconda invece ho provato ad attaccare, visto che giravo sui tempi dei primi due, ma verso metà manche ho cominciato a sentire la stanchezza ed ho deciso di non rischiare troppo, anche perché mi manca l’allenamento. Il quinto posto finale è un ulteriore passo avanti, il quarto miglioramento consecutivo dalla gara di Maggiora e ad ogni Gran Premio le cose vanno meglio; il polso è sensibilmente migliorato e qualche progresso sta arrivando anche dal gomito. Ora avrò un controllo medico per avere il via libera per tornare ad allenarmi, così da arrivare pronto per lottare in Repubblica Ceca.”

Prossimo Gran Premio: Repubblica Ceca, Loket 26/07/15

Gara 1:
1-K.Coldenhoff, 2-K.Strijbos, 3-G.Paulin, 4-A.Cairoli, 5-J.Van Horebeek

Gara 2:
1-R.Febvre, 2-K.Coldenhoff, 3G.Paulin, 4-A.Cairoli, 5-E.Bobryshev

Gran Premio:
1-K.Coldenhoff 47p. 2-G.Paulin 40p. 3-R.Febvre 38p. 4-K.Strijbos 37p. 5-A.Cairoli 36p.

Campionato del Mondo MXGP :
1-R.Febvre 457p. 2-A.Cairoli 416p. 3G.Paulin 391p. 4-M.Nagl 360p. 5-E.Bobryshev 345p.

sp
Facebook Instagram RSS Feed Twitter YouTube