Tony vince a Ottobiano!

Home / News / Tony vince a Ottobiano!
admin | 15 febbraio 2015

Cairoli vince:
campionato Elite e campionato MX1!
Nel terzo e ultimo round degli “Internazionali d’Italia Motocross”, Antonio Cairoli ha lasciato il circuito di Ottobiano con la vittoria nella gara MX1 e i titoli di campione della classe Elite e della classe MX1, arricchendo ulteriormente la collezione di trofei sua, e della squadra guidata da Claudio De Carli, a sole due settimane dalla gara di apertura del campionato Mondiale MXGP 2015, in Qatar il prossimo 28 Febbraio.
Queste tre gare sono state per Tony un’ottima preparazione in vista del campionato MXGP: Ottobiano si è dimostrata, con il suo fondo sabbioso, molto probante, tecnica e impegnativa. Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing MXGP) con la KTM SX 350 F è stato il vincitore della gara MX1 anche se il compagno di squadra Ken De Dycker (Red Bull KTM Factory Racing MXGP – KTM SX 450 F) ha mantenuto il comando della gara per molte tornate. Il pilota belga purtroppo è rimasto vittima di un problema elettrico che ha rallentato la sua moto a pochi giri dalla fine.
Cairoli, nella finale Elite riservata ai primi venti classificati di MX1-MX2, non è partito con i primi ma ha rimontato subito fino alla terza posizione. Con qualche problema di visibilità per la sabbia finitagli negli occhiali, ha poi preferito non correre inutili rischi e si è limitato a guadagnare i punti necessari per assicurarsi il titolo in una pista che con l’approssimarsi dell’imbrunire è diventata molto insidiosa. Buone prove anche dei compagni di team con Searle che ha finito quarto, guadagnando il secondo posto finale di campionato Elite, e De Dycker sesto.

Cairoli: ‘In queste tre gare, disputate sempre su tracciati impegnativi e in condizioni difficili, ho potuto verificare le mie condizioni in vista del mondiale. Questa era una pista nuova e mi è mi è piaciuta molto, impegnativa e tecnica. La stagione comincia molto presto e penso di non essere ancora la 100% ma sono sicuro che al momento giusto sarò pronto. Sono molto contento inoltre di aver vinto due titoli nel mio paese e davanti al mio pubblico’.

sp
Facebook Instagram RSS Feed Twitter YouTube